FANDOM


Thaegan è la sovrana del Territorio del Rubino.

Storia Modifica

Primi anni di vita Modifica

Thaegan nacque nel villaggio del Nest da una saggia maga di nome Tamm verso la fine del regno della regina Elspeth. Ha ereditato le abilità magiche di sua madre, una donna rispettata dai suoi vicini, perché avrebbe creato con successo pozioni d'amore e lanciato incantesimi curativi.Tamm ha anche avuto la capacità di trasformarsi in un merlo a piacimento. I poteri di Thaegan erano molto più forti di quelli di Tamm, e sebbene fosse bellissima, la sua natura era crudele e dispettosa. Annoiato dalla vita semplice della famiglia, Thaegan si rivolse alla magia oscura per soddisfare il suo gusto per il potere. Tamm cercò di ragionare con lei, e infine di controllarla, ma inutilmente. Thaegan alla fine ruppe l'incantesimo di chiusura che Tamm aveva intrecciato attorno al loro cottage, e fuggì in fuga tra le montagne cheseparavano Deltora dalle Terre dell'Ombra.

Sette anni dopo, Thaegan tornò, significativamente più potente di prima. Non è noto cosa sia successo a Thaegan in the Mountains, si dice che possa aver stretto un accordo con forze malvagie che ha convocato lì, ma la maggior parte credeva di aver incontrato il Signore delle Ombre, che le ha concesso più potere magico. Ad un certo punto, Thaegan ebbe tredici mostruosi "bambini";Hot , Tot , Jin , Jod , Fie , Fly , Zan , Zod , Pik , Snik , Lun , Lod e Ichabod . I tredici di loro si aggirarono a nord di Deltora con la madre. Non è chiaro come siano diventati; non è noto se siano stati generati dalle forze del male o semplicemente cresciuti dalla stessa Thaegan. Thaegan assapora il gusto di merli e corvi, nel dispettoso ricordo di sua madre.

La malizia di Thaegan continuò a crescere per un secolo, e sebbene fosse cresciuta e più malvagia, il suo aspetto di una bellissima giovane donna non cambiò mai, poiché nascondeva la sua vecchiaia sotto un incantesimo. Ha anche creato un'armatura magica sul suo corpo ad eccezione del dito con cui avrebbe lanciato gli incantesimi. Nessuna arma mortale potrebbe perforare questa armatura magica. [2]

Oltre cento anni prima del recupero del Rubino , Thaegan trasformò la città di D'Or nel repulsivo e pericoloso Lago delle lacrime . Prima di trasformarli, ha promesso loro che sarebbe arrivato il Signore delle Ombre. Trasfigurò tutti gli abitanti della città in orribili creature del mare contorcendosi e costrinse il leader della città, Nanion, a servirla nella forma di un enorme serpente di mare, Soldeen. Il popolo di Ralad parlò contro la crudeltà di Thaegan, ma la maga si vendicò derubando i Ralad e tutti i loro discendenti della loro voce.

Pochi anni dopo l'invasione di Deltora da parte del Signore delle Ombre, Thaegan attaccò e mangiò un nido di corvi. Solo un membro della famiglia, un uccello appena nato di nome Kree , è fuggito. Kree volò verso le foreste del silenzio e incontrò Jasmine (anche lui recentemente orfano delle forze del Signore delle Ombre) e raccontò alla ragazza di Thaegan.

Ad un certo punto, un enorme uccello ingannò Thaegan per salvare un amico dalla morte - presumibilmente, questo amico era un altro uccello che Thaegan cercava di mangiare - e per rappresaglia la maga incantò l'uccello, trasformandolo in un gigante dagli occhi d'oro e costringendolo a custodire un ponte nel suo territorio fino a quando la verità e le bugie non diventarono una cosa sola.

Nel corso degli anni, molte persone hanno cercato di uccidere Thaegan, ma tutte hanno fallito e sono state uccise. [1]

Jasmine si oppose ferocemente a viaggiare attraverso il nord di Deltora perché sapeva che Thaegan governava l'area. Il gruppo incontrò il "gigante dagli occhi d'oro" sul suo ponte, dove raccontò loro della sua maledizione. Il gigante ha basato uno dei suoi enigmi intorno a Thaegan e ai suoi figli. Lief non riuscì a rispondere correttamente all'enigma, poiché non sapeva dell'affetto di Thaegan per aver mangiato corvi vivi, ma riuscì a rompere la maledizione di Thaegan sul Gigante facendo "verità e bugie". Jasmine in seguito spiegò a Lief e Barda che era preoccupata per la sicurezza di Kree più della sua, a causa di ciò che Thaegan aveva fatto alla sua famiglia, prima di rimandare il corvo alle Foreste del Silenzio per la propria sicurezza. Jasmine raccontò anche ai suoi compagni di D'Or, una bellissima città che Thaegan imprecava.

Il trio fu catturato da due dei figli di Thaegan, Jin e Jod, ma riuscì a uccidere i due con l'aiuto di Manus e Kree, quest'ultimo tornato per aiutare Jasmine. Barda raccontò a Lief della maledizione che Thaegan aveva messo sui Ralad prima che Manus li guidasse a Raladin . Il gruppo temeva che Thaegan li avrebbe rintracciati, ma non lo fece. All'arrivo a Raladin , i Ralad avvisarono Barda, Lief e Jasmine del Lago delle lacrime e di Soldeen. Dissero anche al gruppo che Thaegan era invincibile a causa della sua magia.

Nonostante gli avvertimenti di Ralad, Manus condusse Barda, Lief e Jasmine sul Lago delle lacrime, dove affrontarono Soldeen. Soldeen fu commosso dalla musica di Manus e dal potere del Topazio , che schiarì la mente abbastanza da permettere a Lief di ragionare con lui. Ha convinto Soldeen a dare loro il Rubino, ma Thaegan è apparso prima che potessero scappare.

Thaegan fece esplodere Soldeen con la sua magia e trascinò Lief attraverso il lago. Barda e Jasmine tentarono e non riuscirono ad attaccare la strega, solo per essere colpiti dalla sua magia. Mentre Thaegan si preparava a trasformare il gruppo in altre mostruosità per il Lago delle lacrime, Kree beccò il dito che la maga usava per lanciare la sua magia - l'unica parte di lei che non era protetta - e trasse sangue. Thaegan strillò di dolore e rabbia prima di dissolversi violentemente, l'unica traccia rimasta di lei era una macchia gialla sulle rocce.

La morte di Thaegan restaurò le voci dei Ralad, la città di D'Or e la gente della città. I capi di D'Or Nanion ed Ethena , eternamente grati, presentarono il rubino a Lief. [1]


Città dei topi

Gli Ralad celebrarono la morte di Thaegan, sebbene Barda, Lief e Jasmine sapessero che la sua morte non sarebbe passata inosservata al Signore delle Ombre ed erano cauti mentre lasciavano il territorio di Ruby . Furono attaccati dagli undici figli rimasti di Thaegan, ma li indussero a combattersi. Fuggirono da Ichabod (l'unico sopravvissuto ai combattimenti) e alla fine scapparono nelle Pianure , uscendo infine dal territorio di Thaegan. [3]

Ritorna a Canc

L'ultimo dei figli di Thaegan, Ichabod, attaccò l'assemblea delle sette tribù di Deltora e rapì Dain , l'apparente erede della Cintura di Deltora . Ichabod rimase a Del fino a quando Lief indossò la Cintura di Deltora completata e bandì il Signore delle Ombre dalla terra. Ichabod fu ucciso dal potere della Cintura, ponendo fine all'ultima traccia dell'influenza di Thaegan a Deltora. [4]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.