FANDOM


  • La copertina originale del libro.
  • La copertina italiana del libro.
Le Terre dell'Ombra (The Shadowlands) è l'ultimo volume della serie Ritorno a Deltora (Deltora Quest 2, Deltora Shadowlands), preceduto da L'Isola dell'Illusione e seguito dalla serie Il segreto di Deltora.

Prima parte - Nelle Terre dell'OmbraModifica

Diretti all'Isola di Keras, per arrivarci Lief, Barda e Jasmine sono obbligati a superare il Passaggio Proibito, tana di numerose sanguisughe voraci. Il mantello riesce a proteggere i tre fino a quanto arrivano a Keras, un'isola brillante di riflessi verdi. La Pifferaia di Keras, Tirral, dà loro il benvenuto chiamandoli cugini, in quanto molti Kerani sono lontanamente imparentati con Alyss e Rosnan, i protagonisti della favola La Ragazza dai Capelli d'Oro che ha guidato Jasmine fin là. Fanno la conoscenza di Emlis, figlio della Pifferaia, che è molto curioso di vedere il mondo di sopra. Tirral dona ai viaggiatori il pezzo finale del Flauto di Pirra, ma il fatto che nessuno dei tre sappia suonare la spinge a ritirare l'offerta; tuttavia Emlis decide di accompagnarli contro la volontà della madre. Lief decide di lasciare la Cintura di Deltora nelle mani di Tirral, conscio del fatto che le gemme non possono essere portate fuori dai confini del regno.

Lief e compagni vengono condotti alla Zona Grigia, dove Tirral spiega che il potere del Signore dell'Ombra è tutt'altra cosa rispetto ai tempi di Pirra, per cui il Flauto completo potrà funzionare efficientemente una sola volta, in modo da prendere il Nemico di sorpresa. Vengono poi mandati nelle Terre dell'Ombra con la magia dei Kerani, e si trovano subito ad affrontare creature spaventose. L'aria stessa delle Terre dell'Ombra sembra intrisa di una paura che li paralizza, ma toccando il Flauto riescono ad andare avanti. Si incontrano con un terzetto di Deltorani ribelli, Artiglio, Brianne di Lees e un tizio che somiglia come una goccia d'acqua a Glock: suo fratello Gers. I ribelli decidono di aiutarli a liberare i prigionieri, conducendoli all'Arena dell'Ombra. Lungo la strada trovano la Fabbrica del Veleno, dove scoprono che le Guardie Grigie non sono esseri viventi naturali ma creati artificialmente. Inoltre scoprono del Progetto di Conversione, la cui efficacia è tale da trasformare Tira, una loro amica, in una serva fedele del Nemico. Le Guardie finiscono per catturare Lief, Barda e Jasmine, e li chiudono in una gabbia con l'intenzione di portarli sul palcoscenico dell'Arena dell'Ombra.

Seconda parte - L'Arena dell'OmbraModifica

Nell'Arena, Lief riesce a convincere Artiglio, fuori dalle sbarre, a diffondere la voce tra i prigionieri di prepararsi a scappare quando verrà il momento. Quando le Guardie tolgono il velo, il Signore dell'Ombra li attacca con la magia, ma Lief riesce a soffiare nel Flauto, il cui potere respinge la malvagità del Nemico. I prigionieri iniziano ad attaccare i servi dell'Ombra, approfittando della loro confusione, mentre Gers e Artiglio riescono ad aprire la gabbia, ma non prima che Fede, la ragazza che Jasmine credeva sua sorella, si riveli essere nient'altro che un fantasma dell'Ombra. Trovato Emlis sotto la gabbia, Lief gli passa il Flauto, la cui melodia diviene talmente struggente che quasi tutte le creature dell'Ombra si dissolvono. Lief e i suoi amici si ritrovano all'improvviso nelle acque del mondo sotterraneo assieme a tutti i prigionieri dell'Ombra. Vengono tutti salvati dai Pirrani, di nuovo uniti, con Penn che prende sulla sua barca Lief, Barda e Jasmine. Rivela loro che, una volta all'aria aperta, tutti dimenticheranno dell'esistenza del mondo sotterraneo, a meno di non possedere una Pietra dell'Anima, e ne dà una ciascuno.

Mandati a Del con la magia, Lief e compagni assistono alla sorpresa dei Deltorani che fino a un momento prima erano prigionieri del Nemico e adesso si ritrovano finalmente a casa, con i loro amici e parenti che escono per venire a salutarli e abbracciarli. Marilen restituisce a Lief la vera Cintura, con il ragazzo che spiega a Barda e Jasmine che aveva fatto una copia per sé in modo da tenere segreto che aveva trovato un erede, pur non avendo figli. Infatti, anche se tutti i re dopo Adin avevano avuto figli unici per via dell'influenza del Signore dell'Ombra, Adin stesso aveva avuto cinque figli, molti dei quali avevano sposato dei Torani, per cui un erede a Tora doveva pur esserci, dato che la Cintura funziona se viene indossata dal primo erede in linea di successione di Adin. Così Jasmine si rilassa sapendo che Lief non ha ancora trovato moglie, e promette a Lief che entrambi sposeranno la persona che amano quando verrà il momento.

Liste di personaggi e luoghiModifica

PersonaggiModifica

LuoghiModifica

Liste di creature e pianteModifica

CreatureModifica

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.